Revolutionrock.it

ULTIME NEWS

Mar 16 Luglio, 2024 - 11:07

Un mese senza Françoise Hardy: addio alla regina della musica francese anni 60

Romantica, fragile, luminosa, malinconica, iconica: ma pochi aggettivi non bastano a descrivere la sofisticata anima di Françoise Hardy, che all’età di 80 anni ci ha lasciati. Se n’è andata lo scorso 11 giugno 2024, spenta dal cancro che da anni si era insinuato nella sua vita. Ma in un certo senso, Hardy era e rimarrà sempre una giovane ragazzina dalla voce melodiosa, la frangetta più iconica di sempre e gli occhi allungati con un eye liner che sottolinea la malinconia dei suoi occhi.

Icona pop della musica francese anni 60, Françoise Hardy ha saputo descrivere meglio di chiunque altro la maladie d’amour di una generazione, con testi graffianti dove si mescolano desiderio, illusione, nostalgia, gelosia, il tutto velato da un’ironica leggerezza, almeno per quanto riguarda i brani più giovanili.

Nata nel 1944 a Parigi, a soli 18 anni diventa già una stella: il suo esordio è infatti legato all’uscita del singolo Tous le garçons et les filles, che da subito è un successo clamoroso con due milioni di copie vendute, in tutto il mondo. L’anno dopo la cantante partecipa all’Eurovision Song Contest e arriva al quinto posto con L’amour s’en va.

Fonte: Mondadori via Getty Images

Per molti anni poi, dopo un’ultima lunga tournée in Sudafrica, ha abbandonato il palcoscenico: Françoise Hardy infatti non si è mai sentita una star, e nonostante il successo ha sempre avuta una paura fortissima del pubblico. Così per molti anni si fa vedere solo in televisione o alla radio, ma la sua musica continua a farsi strada nel mondo.

Françoise Hardy non è stata solo una cantante straordinaria, ma una vera e propria icona della sua epoca: molto legata all’ambiente della moda, gli stilisti André Courrèges e Paco Rabanne scelsero per lei abiti considerati “irriverenti”, che la resero ancora di più un modello da seguire per i giovani.

Fonte: Fox Photos/Getty Images

I suoi brani indimenticabili sono tantissimi: Comment te dire adieu, scanzonato brano sulla fine di una relazione, Le temps de l’amour, che ricordiamo anche per l’iconica scena nel film di Wes Anderson Moonrise Kingdom. E ancora, Mon amie la rose, brano struggente sulla solitudine e il tempo che inevitabilmente passa, e infine Voilà, brano in cui senza censura l’artista mette a nudo tutta la delicatezza e la fragilità della sua anima.

A un anno di distanza dalla scomparsa di Jane Birkin, se ne va un’altra grande artista che ha segnato la musica francese, e non solo, e l’immaginario collettivo di un’intera generazione, e che continua a farci sognare sessant’anni dopo.

…Il faut que tu nous expliques un peu mieux comment te dire adieu, Françoise.

Le temps de l’amour

About Author

Lascia un commento

Torna in alto