Revolutionrock.it

ULTIME NEWS

Lun 15 Luglio, 2024 - 10:07

Taylor Swift : L’inarrestabile ascesa di un’icona globale

Fresca di due Grammy Awards per i riconoscimenti all’album dell’anno e al migliore album pop vocale, Taylor Swift è considerata una delle artiste più premiate della storia della musica con circa 1350 premi vinti tra MTV Video Music Awards, Billboard Music Awards, Country Music Association Awards, American Music Awards. 

La donna dei record è infatti la prima e unica cantante che ha vinto il Grammy per l’album dell’anno per ben tre volte per i suoi dischi da solista, ha ottenuto vari record nel Guinness World Records, essendo la cantante donna che ha incassato di più nella storia per i suoi concerti e quella le cui canzoni ottengono più streaming su Spotify. Recentemente la Swift ha infranto anche un altro record: assieme ai Beatles è l’unica artista nella storia che ha avuto contemporaneamente undici brani nella Billboard Top 200, la principale classifica dei dischi più venduti negli Stati Uniti.

Taylor Swift alla premiazione dei Grammy Awards 2024

Ma da dove deriva questo enorme successo di colei che è stata definita la regina pop più influente del pianeta?

Taylor Alison Swift è nata nel 1989 ed è cresciuta nella contea di Berks, in Pennsylvania (USA). La passione per la musica è nata in lei quando era solo una bambina che scriveva canzoni e partecipava a molti concorsi per talenti locali. A 14 anni Taylor ha quindi firmato il suo primo contratto con la casa discografica Big Machine Records. 

Dall’esordio caratterizzato dal genere country  si ricordano successi come Our song o Teardrops on my guitar, in cui le tematiche principali dei testi erano quelle amorose, cantate dalla giovane Swift con voce pulita e angelica, e accompagnate dal suono della chitarra acustica. 

Sono seguiti quindi gli album Fearless (2008), Speak Now (2010), Red (2012), 1989 (2014), Reputation (2017), Lover (2019), Folklore (2020), Evermore (2020), Midnights (2022). The Tortured Poets Department è l’undicesimo album in studio della cantautrice statunitense, la cui data di uscita è prevista per il 19 aprile 2024 dalla Republic Records.

Il successo nei confronti del grande pubblico è arrivato subito con il primo album della cantante del 2006, rimanendo nella classifica Billboard per ben 157 settimane consecutive. Da questa prima accoglienza favorevole sono quindi derivate numerose conquiste delle vette dell’industria discografica, premi su premi e stadi pieni di fan, o meglio di Swifties, pronti a sostenere la loro beniamina in tutto il mondo. 

Il The Eras Tour è l’ultimo tour di Taylor Swift che celebra la sua carriera a 17 anni dal suo debutto. Iniziato nel novembre 2023, terminerà nel dicembre 2024, comprendendo un totale di 152 date in tutti i continenti. In arrivo anche due date in Italia, allo stadio San Siro di Milano, il 13 e 14 luglio. I biglietti sono ovviamente andati polverizzati in tempi record.

Nella sua evoluzione musicale Taylor Swift è passata in breve tempo dal genere country a quello pop e questo cambio di direzione ha fatto sì che il pubblico si allargasse notevolmente. L’artista non ha però mai abbandonato del tutto le sue radici più personali e autorali, si senta per esempio tra gli ultimi successi No body no crime, Willow o Dorothea, in cui la chitarra acustica domina e le melodie tendono a essere semplici e ritmicamente ripetitive.

Taylor Swift è comunque un’artista a tutto tondo da 282 milioni di followers su Instagram, che riesce ad intrattenere milioni di persone con il suo talento. Recentemente il suo impegno sociale in difesa dei diritti LGBTQ+ e quello politico a sostegno del Partito Democratico americano sono ulteriori fattori cha hanno contribuito a rendere Taylor Swift una delle artiste più celebrate degli ultimi decenni.

About Author

Torna in alto