Revolutionrock.it

ULTIME NEWS

Lun 22 Aprile, 2024 - 12:04

I Phoenix sul palco de La Prima Estate Festival 2024

La Prima Estate è più di un classico festival rock, per noi è la vacanza musicale d’inizio estate. La manifestazione si terrà gli ultimi due weekend di fine giugno, ogni sera dalle 18:30 si potrà assistere a 4 concerti con artisti e band internazionali della scena indieclassic rock e dance. L’enorme parco verde a 50 metri dal mare è la ciliegina sulla torta, il Parco Bussoladomani, scenografia de La Prima Estate Festival, negli anni 70-80 è stato il protagonista di uno dei luoghi più importanti per la musica live in Italia. Da quelle parti passarono: Frank Zappa, Miles Davis, Ella Fitzgerald, Mina, Lucio Dalla e gli Spandau Ballet, intrecciando scenari musicali internazionali e nazionali. 

Domenica 16 Giugno, i Phoenix saranno gli headliner de La Prima Estate Festival 2024. La band francese nasce Versailles, alla fine degli anni ’90, dove lo scenario musicale parigino di quel tempo vede, oltre ai Phoenix la nascita dei Mano Negra e i Daft PunkLaurent Brancowitz, attuale chitarrista dei Phoenix, lavorava proprio con i Daft Punk prima di entrare far parte della band di suo fratello, Christian Mazzalai. I Phoenix in breve tempo si aggiudicarono la fama di una delle band  più iconiche dell’alternative music; alla voce Thomas Mars, al basso Deck D’Arcy e i due fratelli alle chitarre.

Solo nel 2000, la band francese incide il suo primo disco“United”; lo pubblica nell’estate di quell’anno riscuotendone un successo internazionale con il brano: If I Ever Feel Better.  Nel 2004, l’uscita del secondo album Alphabetical, in cui Everything is Everything e Run, Run, Run furono estratti come singoli, decretandone un elevato successo.

Da sinistra a destra, i Phoenix: Thomas Mars, Laurent Brancowitz, Christian Mazzalai, Deck d’Arc

Nel 2006, il terzo disco della band pop rock francese: It’s Never Been Like That, brani d’affermazione furono Consolation Prises e Long Distance Call. In quell’anno, iniziò il loro tour internazionale che li vide esibire dall’Europa, al Giappone fino in America. Il quarto disco dei Phoenix venne pubblicato nel maggio 2009, Wolfgang Amadeus Phoenix ed i tre singoli estratti dall’album furono: 1901, Lisztomania e Lasso, mentre l’ultimo brano dell’album è stato inserito nella colonna sonora del gioco PES 2011. Nel 2013 uscì il loro quinto album, dal titolo Bankrupt!, anticipato dal singolo Entertainment, pubblicato il 18 febbraio 2013.

A giugno 2017, i Phoenix lanciano “Ti Amo Speciale”, un video dallo stile tipico della televisione italiana degli anni ‘70. Durante la video-intervista varietyshow la band si esibisce intonando i brani: Ti Amo, Goodbye Soleil e J-Boy, successivamente Laurent Brancowitz e Christian Mazzalai rispondono ad alcune domande sulle loro origini italiane e discutono anche su chi tra loro sia il più romantico e il più timido. Il video è stato pubblicato su Apple Music pochi giorni prima dell’uscita del sesto album Ti amo, il 9 giugno.

Sesto album della band

Il settimo album è Alpha Zulu, uscito nel novembre del 2022. L’album è la sinossi dell’intero repertorio musicale della band: scenografia dell’opera lirica italiana, drum machine da anni ’80, melanconia e musica classica. Afferma la band in un’intervista dedita all’album: «Siamo irrazionali, per creare qualcosa di essenziale ed elegante»Il cantante principale, Thomas Mars, dichiara che l’ispirazione del titolo è avvenuta durante una situazione di turbolenza in aereo, dopo aver sentito esclamare “Alpha Zulu” da un pilota alla radio. 

Il disco, ispirato alla storia dell’arte, ha riscontrato ottimi pareri dalla critica grazie a brani contraddistinti dal loro french touchAfter Midnight, Identical e Tonight, in collaborazione con Ezra Koenig dei Vampire Weekend. I brani elencati, saranno parte dei singoli, che senza dubbio la band porterà sul palco de La Prima Estate Festival 2024. 

Copertina dell’ultimo album Alpha Zulu

I Phoenix con uno stile impareggiabile indie/synth e pop/rock, sfidano la posizione sociale della musica ferocemente anti-mainstream e anticommerciale. Conquistano il territorio delle band internazionali che con il proprio sound unico hanno accompagnato, continuando a farlo, intere generazioni musicali.

La band salirà sul palco del Parco BussolaDomani il prossimo 16 Giugno 2024, nella prima domenica de La Prima Estate Festival 2024, al Lido di Camaiore (una delle più affascinanti riviere italiane, luogo perfetto per ospitare La Prima Estate). L’esibizione verrà accompagnata da un altro main artist di cui ancora non sappiamo il nome. Per ammazzare l’attesa dell’artista tba (to be announced ) è possibile acquistare i biglietti dei Phoenix su TicketOne

Phoenix in concerto a La Prima Estate Festival 2024

Durante il primo weekend, sul palco de La Prima Estate Festival 2024, si esibiranno anche gruppi rock alternative storici come i Jane’s AddictioneDinosaur Jr  ed i britannici Sleaford Mods. Alla scena internazionale si affiancherà il cantautore e polistrumentista italiano Motta, nome d’arte di Francesco Motta

Nel secondo weekend tra gli headliner ci sarà la dj premiata agli Independent Music AwardsPeggy Gou (l’articolo scritto da me lo potete trovare nell’ archivio di www.revolutionrock.it > www.revolutionrock.it/2024/01/23/lirresistibile-sound-di-peggy-gou-le-prossime-date-in-italia-della-dj-premiata-agli-independent-music-awards). Il giorno successivo Paolo Nutini, ed ancora: Michael Kiwanuka, Black Country e New Road.  L’ultima domenica, a chiusura del Festival, si prevede una giornata infuocata con Fontaines D.C. (www.revolutionrock.it/2024/01/26/i-fontaines-d-c-tornano-in-italia-due-imperdibili-date-estive) e Kasabian (www.revolutionrock.it/2024/02/19/the-alchemists-euphoria-i-kasabian-tornano-in-italia).

Per maggiori informazioni sul festival, headliner e acquisto biglietti: https://laprimaestate.it/tickets/

About Author

Torna in alto